Via le mascherine all’aperto da venerdì 11 febbraio

Via le mascherine all’aperto da venerdì 11 febbraio

Via le mascherine all’aperto da venerdì 11 febbraio. Sarà però obbligatorio averle con sé e usarle in caso di assembramenti e affollamenti. Le mascherine rimangono obbligatorie al chiuso almeno fino al 31 marzo. La decisione è arrivata con un’ordinanza firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza che avrà effetto dall’11 febbraio, venerdì, fino al 31 marzo 2022.

Mascherine, la nuova ordinanza

L’ordinanza stabilisce che «Fino al 31 marzo 2022 è fatto obbligo sull’intero territorio nazionale di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private».

Al secondo comma, l’ordinanza stabilisce poi che «fermo restando quanto diversamente previsto da specifiche norme di legge o da appositi protocolli sanitari o linee guida, nei luoghi all’aperto è fatto obbligo sull’intero territorio nazionale di avere sempre con sé i dispositivi di protezione delle vie respiratorie e di indossarli laddove si configurino assembramenti o affollamenti».

L’ordinanza ribadisce poi che «non hanno l’obbligo di indossare il dispositivo di protezione delle vie respiratorie: i bambini di età inferiore ai sei anni; le persone con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina, nonché le persone che devono comunicare con un disabile in modo da non poter fare uso del dispositivo; i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva».

 

Contenuto condiviso nell’ambito del Progetto Covid-19. “Realizzato/acquistato/condiviso nell’ambito del Programma generale di intervento della Regione Umbria con l’utilizzo dei fondi del Ministero dello sviluppo economico. Ripartizione 2020”

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo commento verrà pubblicato entro 24 ore.

© Copyright 2022 - Movimendo Difesa del Cittadino - Sviluppato da OGS Informatica
Open chat
Hai bisogno di aiuto?
MDC Umbria
Ciao, come possiamo aiutarti?